Press "Enter" to skip to content

Come Riutilizzare i Cosmetici

In tempi di crisi siamo sempre alla ricerca di soluzioni per sfruttare al meglio i prodotti che abbiamo acquistato da tempo e che per una ragione o per un’altra finiscono inevitabilmente nel cassetto dimenticati e impolveriti. Questo è anche il caso dei cosmetici che spesso scadono prima di adempire al loro dovere, denaro gettato via nel cestino che potrebbe essere investito in altro modo.

Molti prodtti destinati alla cura della pelle o al make up che abbiamo iniziato ad usare ma che non ci hanno convinto e che per questo abbiamo dimenticato, possono essere invece riutilizzati o da soli o insieme ad altri prodotti anche per scopi diversi da quelli per cui erano nati. Avete un rossetto che vi è stato regalato ma che non ha una nuance che vi piace molto? Magari è un bel rosso begonia e voi con la carnagione olivastra potreste sempre utilizzarlo come fard. Basta spalmarne giusto un pizzico vicino alle narici per poi spalmarlo e sfumarlo verso l’esterno dove ne applicherete un altra piccolissima quantità per evidenziare gli zigomi. Vedrete che l’effetto satinato e luminoso sarà sorprendente!

Avete degli ombretti che non vi convincono più ma che non sapete come riutilizzare? Ebbene potreste sempre trasformali in un eye liner. In questo modo eviterete di acquistare eye liner di vari colori perchè al loro posto potrete riciclare ombretti che altrimenti andrebbero buttati. Basta armarsi di pennellino da eyeliner, di quelli compatti e inclinati che intingeremo nel fix plus (fissante trucco), oppure in della semplice acqua, e poi disegnare la nostra riga sulla rima superiore dell’occhio come se stessimo stendendo il nostro solito eye liner. Vedrete l’incredibile effetto e la sua sorprendente durata!

Avete un correttore che è fin troppo scuro per le vostre occhiaie? Potreste sempre usare questo prodotto per correggere i piccoli difetti del viso come brufoletti o macchioline o per schiarire i contorni del naso e delle labbra, creando punti di luce da sfumare con un pennellino apposito per poi andare a fissare il tutto con una cipria opacizzante. Quel fondotinta d’estate risulta troppo chiaro per voi ma sta per scadere? Potete addizionarlo a della crema idratante e a del correttore liquido trasformandolo così in un primer per gli occhi, ovvero in un prodotto che contribuisce a fissare l’ombretto e a farlo durare di più. Se vi siete invece accorti che quella crema così pubblicizzata acquistata senza leggere l’etichetta contiene in realtà tanti petrolati e siliconi, niente paura. Potete sempre riciclarla aggiungendo dello zucchero di canna o del riso precedentemente polverizzato confezionando così uno scrub levigante che andrà sciacquato via. In alternativa potrete utilizzarla per idratare i piedi dopo aver praticato il vostro solito pediluvio serale. Renderà i duroni più docili e le cuticole più morbide e facili da eliminare.

Articoli Simili

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *