Press "Enter" to skip to content

Come Riconoscere il Pesce Pagliaccio

Il pesce pagliaccio è una specie tipica delle barrire coralline dell’Oceano Indiano e Pacifico; solitamente, vive ad una profondità massima di 6/12 metri, ad una temperatura non superiore al 28 gradi. La sua caratteristica è che vive praticamente in simbiosi con l’anemone di mare; vediamo gli appassionati di subacquea, come possono riconoscerlo.

Se vuoi cimentarti nella ricerca di un pesce pagliaccio e riconoscerlo immediatamente, non è così difficile, data la sua colorazione molto vivace! Il colore predominante è l’arancio, al quale sono alternate 3 striature bianche ed alcune nere, però poco evidenti. Noterai, una sorta di rivestimento mucoso sulle sue squame, che gli permette di vivere tranquillamente all’interno dell’anemone.

Se ti trovi di fronte ad esemplari di misure diverse, sicuramente la più grande è una femmina, ma in generale entrambi i sessi, non superano i 110 mm di lunghezza. Noterai sicuramente una pinna dorsale molto particolare, formata da aculei parecchio aguzzi, per cui non avvicinarti troppo e osserva a distanza di sicurezza!

Fai molta attenzione all’anemone dove sono soliti risiedere perché esso è molto velenoso; difatti tutti i predatori del pesce pagliaccio restano alla larga, per non rischiare di morire tra le sue spire. Per poterne vedere uno da vicino basterà scovare un gruppo di anemoni dato che il piccolo pesce, non vi si allontana nemmeno per mangiare dato che si nutre di zooplancton, che facilmente si trova di passaggio vicino alla sua tana.