Press "Enter" to skip to content

Come Dipingere Sfondi Originali

Puoi dipingere con qualsiasi cosa purché quello che usi lasci un segno sulla carta. Per cui date libero sfogo alla vostra fantasia e magari anche al riuso per fare dei bellissimi sfondi per i vostri disegni. Guardatevi intorno e usate oggetti comuni, magari prendendo qualche spunto da questa guida.

Si sa, gli spazzolini da denti dopo 3-6 mesi vanno cambiati perché perdono il loro effetto benefico. Ma perché buttarli via? Lavateli bene con acqua e candeggina o bicarbonato e metteteli da una parte. Vi potranno sempre tornare utili per i vostri attacchi d’arte. Allo stesso modo potrete usare anche spazzole di altro tipo, come quelle che si usano normalmente per le unghie.

Per un effetto soft l’ideale è una spugna. Immergendo la spugna in una sostanza colorata liquida (formata per esempio dal colore acrilico molto annacquato) la spugna rilascerà sulla carta il suo colore con un effetto sfumato che sarà maggiore o minore a seconda della pressione. Potete provare ad usare spugne di vario materiale per avere effetti diversi.

Anche uno straccio di stoffa può essere una valida alternativa al classico pennello. I segni, in questo caso risulteranno diversi da quelli della spugna: più forti e compatti. Ovviamente anche la carta ha la sua importanza: a seconda che essa sia liscia, rugosa, ruvida, ondulata, vetrata, crespata il colore si attaccherà in maniera diversa.

Articoli Simili

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *