Press "Enter" to skip to content

Come Collegare la Lavatrice

Hai appena acquistato una nuova lavatrice e non vuoi chiamare qualcuno a collegartela? Soprattutto vuoi provare ad effettuare da solo questo procedimento? Non si tratta di un’operazione particolarmente difficoltosa, ricordati però che mettiamo le mani sulla corrente e sull’acqua, quindi ci vorrà un pò di attenzione e i consigli di questa guida.

Per prima cosa posiziona la lavatrice nelle vicinanze di un rubinetto che le fornirà l’acqua fredda. Devi collegare il flessibile di arrivo alla lavatrice al rubinetto, avvitando il tubo con il dado filettato. Se invece ti trovi distante da un rubinetto dell’acqua devi installare un rubinetto autoperforante.

Per provvedere allo scarico dell’acqua, puoi agganciare il tubo di scarico ad un lavandino fissandolo bene perchè la pressione dell’acqua non lo faccia spostare. Questa però è una soluzione abbastanza antiestetica che cercherei di evitare. Se vuoi rendere invisibile il tubo dello scarico dell’acqua, lo devi necessariamente collegare al sifone del lavandino della cucina.

Il sifone ha un raccordo di diametro maggiore rispetto al tubo di scarico della lavatrice, questo impedisce all’acqua di essere travasata o riaspirata. Leggi attentamente le istruzioni del costruttore perchè ogni lavatrice ha un’altezza specifica per posizionare l’estremità del tubo di scarico. Infine, per quanto riguarda la corrente elettrica, attieniti scrupolosamente alla legge 46/90 che impone l’obbligo di installare un interruttore differenziale per la lavatrice. Inoltre predisponi una presa dotata di messa a terra con un cavo di alimentazione di almeno 2-2,5mm. Come ultimo accorgimento, per il funzionamento della lavatrice, regola bene i piedini sottostanti in modo che lavori in piano.

Articoli Simili

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *